Ricetta lenticchie bimby

Le lenticchie sono un piatto povero, semplice e buono.Ovviamente possiamo prepararlo come sempre con nostro amato bimby per creare ricette veloci che ci aiutano nella quotidinita’. Possiamo fare questa ricetta per darci una carica di ferro o usare questa ricetta per bimby per Natale o nella notte di capodanno, magari abbinato con il cotechino e lo zampone. Portano fortuna!A parte le festivita’ puo’ anche essere un primo piatto di verdure da accompagnare con una fetta di pane bruschettato, oppure della pasta corta. Puoi creare una vellutata cremosa frullando il composto per qualche secondo, in base alla finezza che vogliamo.Diciamo che e’ un ottima base per fare un po’ di tutto come per esempio la zuppa, magari aggiungendo qualche altro ingrediente di pesce, possiamo aggiungere tocchetti di pancetta, qualche altro legume come i fagioli. Un filo di olio di oliva a crudo e’ il modo migliore di concludere il tutto. Insomma prendete un spunto un po’ ovunque per realizzare un piatto unico ed invitante.

Tempo di prep.: 60 min

 

Ingredienti

  • 400g di lenticchie
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla
  • olio di oliva q.b.
  • 1 cucchiaio di dado granulare
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • acqua q.b
  • sale

Procedimento

Togliere la buccia alla cipolla, alla carota e tagliarle e pezzettoni insieme al sedano
Mettere e tritate per 40 secondi a velocita 6
Aggiungere l’olio e cuocere a 100° velocita’ 1 e far insaporire soffriggendo per 2/3 minuti circa
Lavare le lenticchie e aggiungerle nel boccale insieme alle verdure
Aggiungere il dado, l’acqua, il sale e far cuocere 1 ora a 90° a velocita’ 1
Passato questo tampo possiamo aggiungere ancora acqua se vediamo se c’e’ l’esigenza (quindi per precauzione mettetene poca per volta).La zuppa di lenticchie e’ pronta e potete mangiarla decorando con un filo di olio di oliva oppure potete aggiungere la pasta per un pranzo completo.

Consiglio

Potete anche tritare le lenticchie per creare una crema di lenticchie buona e cremosa.

giffconstable‘s photocredit


Commenta con Facebook