Nutella bianca bimby

Tutti amano i dolci e quindi non potevamo ovviamente non aggiungerne ancora fino ad ingrassare! Le creme dolci sono semplici ma sempre d’effetto. Sono belle dense, zuccherate, gustose.

In questo sito gia’ ne avevo postata qualcuno, anche tutte le varie creme di nocciole . Stavolta rispetto alla solita, vi propongo una nutella al cioccolato bianco. Quante volte l’avete vista gia’ sugli scaffali del supermercato? Io un sacco e non credevo fosse cosi’ semplice da realizzare. Come sempre personalizzare va bene e ogni consiglio e’ anch’esso ben accetto.

Come quella normale puoi utilizzarla per farcire torte, crostate, dolcetti o semplicemente spalmarla su una fetta di pane o fetta biscottata. La particolarita’ e’ nel suo colore e il sapore e’ molto diverso rispetto alla crema di nocciole nera, piu’ zuccherino. Un sapore che sicuramente verra’ apprezzato molto dai bambini che sono sempre golosi.

Ricetta della Nutella bianca bimby

Ingredienti

  • 200g di cioccolato bianco
  • 100g di zucchero bianco
  • 100g di nocciole tostate
  • 50 g di olio di semi
  • 100g di latte fresco

Procedimento

Mettere all’interno del boccale le nocciole e tritarle finemente per 20 sec. velocita turbo

Aggiungere il cioccolato e tritare nuovamente per qualche secondo a velocita’ turbo

Aggiungere il latte e l’olio di semi e far cuocere per 7 minuti a 50° velocita 4

Una volta cotta la nostra crema, mettiamola all’interno di un vasetto di un contenitore di vetro e lasciamola raffreddare. Successivamnete mettiamola in frigo e siamo pronti per mangiarla ogni mattina!

Consigli:

Per tostare le nocciole basta metterle all’interno del forno in una teglia e lasciarle cuocere per qualche minuto, ma se volete potete anche non tostare le nocciole. Ci sono poche differenza tra le due. La nocciola tostata avra’ un profumo e sapore piu’ forte, mentre quella non tostata avra’ un sapore piu’ tenue e naturale

Potete usare l’olio che volete, sia di semi di girasole e di arichidi. Non cambia niente!

Consumare il dolce sempre bello freddo, per sentirne tutto il sapore. Potete lasciarla in frigo e consumarla entro una settimana, perche’ ricordate nom abbiamo messo conservanti!


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook