Cannoli siciliani bimby

cannoli

I cannoli siciliani bimby insieme agli altri dolcetti da pasticceria come ad esempio i biscotti di mandorle e la cassata sono trai piu’ famosi.

Sono dolci da pasticceria che tutti comprano soprattutto per giorni festivi o per la domenica. L’impasto del cannolo e’ lo stesso o molto simile a quello che si usa per fare le chiacchere o frappe di carnevale fritte, solo che in questa preparazione si da alla pasta una forma arcuata e si riempie con crema di ricotta all’interno che lo rende molto piu’ fresco e goloso. Per dare la forma tale forma i pasticceri utilizzando dei coni di acciaio che si trovano al supermercato oppure di legno.

Esistono sul web e sui giornali veramente tante versioni dove ognuno cerca di personalizzare l’impasto a modo proprio mettendo e togliendo qualche ingredienti. Io posso tranquillamente affermare che questo e’ uno dei migliori impasti perche’ aromatizzato con buccia di limone (che deve essere sempio biologico ricordate). In alternativa o in aggiunta potete mettere vanillina o essenza di vaniglia in base ai vostri gusti.

Molti personalizzano cosi’ tanto la base che si crea mettendo piu’ o meno cacao in questo modo la pasta assume un colore piu’ o meno scuro. Personalmente non mi piace ne quando e’ troppo scuro ne’ troppo chiaro, ma una via di mezzo in maniera tale da intravedere la doratura della cottura. Una volta fatto cio’ possiamo accingerci a friggere in olio molto alto di semi o di arachidi o girasole.

Ingredienti:

  • 200 g di farina 00
  • 20 g di strutto
  • 1 uovo
  • 60 g di marsala circa
  • 20 g di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • buccia di limone grattuggiata
  • 1 cucchiaio di cacao
  • olio di semi per friggere

Per farcire:

Per decorare:

  • zucchero a velo vanigliato

Cannoli siciliani

  1. Inserire nel boccale lo zucchero e renderlo a velo 5 secondi a velocita’ 8
  2. Aggiungere tutti gli altri ingredienti ed impastare  per 25 secondi a velocita’ 6
  3. Abbiamo ottenuto un impasto che dovra’ riposare in frigo per 30 minuti circa
  4. Stendere l’impasto fine e ritagliare dei cerchi con un coppapasta e arrotolarli nei cilindri per cannoli che dovranno essere spennellati con un po’ di burro fuso. Inumidire gli angoli per farli attaccare tra loro
  5. Friggere in olio di semi abbondante per qualche minuto facendo attenzione a non friggerne troppi alla volta e di non farli aprire. Per questa operazione e’  meglio aiutarsi con una pinza da cucina
  6. Una volta fritti fate scolare l’olio in eccesso e far raffreddare
  7. Riempire una sacca da pasticcere o una siringa e riempiteli uno per volta
  8. Spolverizzare di zucchero a velo e mettere in frigo

Consigli:

  • Se hai in casa l’ attrezzo per stendere la pasta fresca ( la nonna papera insomma) aiutati con quello dimezzerai i tempi di stesura della pasta
  • Friggi pochi cannoli alla volta per aver una buona frittura croccante
  • Puoi usare creme pasticcere differente se nont i piace quella alla ricotta
  • Aggiungi qualche ciliegina o scorzetta di arancia candita per decorare, anche il pistacchio tritato ci sta bene!

Sheldon pax’s photo credit


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook