Gnocchi di patate bimby

Gli gnocchi di patate col bimby sono fantastici e si sciolgono in bocca.

Fare gli gnocchi e’ una cosa che piace a tutti da nord a sud Italia e mangiarli ci piace ancora piu! Solitamente l’impasto e’ costituito da ingredienti molto molto poveri come patate, farina e sale e gia’ cosi’ sono buonissimi. In questa variante ho aggiunto qualche ingrediente piu’ che sicuramente tutti voi avrete di sicuro gia’ in casa.

La consistenza di questi e’ mitica, perche’ non solo sono piu’ gustosi rispetto a quelli tradizionali ma sono anche piu’ morbidi. Insomma e’ una variante per cambiare! Provare per credere ūüėÄ

Io li preferisco condirli ¬†con un buon ragu’ alla bolognese¬†o di un buon pomodoro fresco.

Guarda anche la loro alternativa con la zucca all’interno come variante. Che delizia!

Tempo di prep.: 25 min

Ingredienti

  • 600 g di patate modate e tagliate a pezzetti
  • 500 g di acqua
  • 2 uova
  • 30 g di burro
  • 50g di parmigiano grattuggiato
  • sale q.b.
  • 400 g di farina 00

 

Preparazione:

Metti l’acqua nel boccale insieme al sale e posiziona il Varoma con le patate ¬†a pezzetti¬†30 min. temp. Varoma vel. 1

Eliminare tutta l’acqua di cottura, asciuga il boccale, ¬†inserisci le patate, un pizzico di sale¬†n pizzico di sale 10 sec vel 3 spatolando

Puoi anche cuocerle con il metodo tradizionale in una pentola con dell’acqua fredda e portarle a cottura. Successivamente li monderai e li aggiungerai all’interno del boccale.

Aggiungere la farina  e le uova 30 sec. vel.3 aiutandoti con la spatola

Aggiungi burro e il parmigiano  ed impasta 15 Sec. Vel. 2

Fai riposare l’impasto in frigo coperto dalla pellicola se preferisci, altrimenti puoi direttamente creare la pasta. Crea delle forme allungate a mo’ di bigoli e con un coltello taglia tanti pezzetti. Aiutati con una forchetta per formare le righe passandoli su di essa. Per non farli attaccare sul piano cospargili di farina continuamente, mentre stai lavorando la pasta.

Cuocili per 5 min. in acqua bollente con un filo di olio dentro e quando vengono a galla sono pronti!

Consiglio:

Riponili in frigo se non li cuoci immediatamente

Puoi anche congelarli disponendoli all’interno di un contenitore facendo in modo che non si attacchino uno all’altro


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook