Shortbread bimby

Gli shortbread sono dei biscotti di origine inglese, provenienti dalla scozia, che sono davvero buoni e possono ovviamente essere fatti col bimby.

L’impasto e’ davvero molto semplice e molto elementare da fare, inoltre sono davvero molto economici. Le dosi di burro che ci sono all’interno sono davvero molto alte perche’ rendono l’impasto molto buono e gustoso, quindi non e’ per niente light! 😀 ma fa niente per oggi niente dieta! 😀

Inoltre hanno la particolarita’ di non essere troppo dolci appunto perche’ devono sicuramente essere accompagnati da una tazza di te’ caldo con del latte, se vogliamo rispettare la tradizione inglese.

Possiamo dunque dire che potrebbero corrispondere ai nostri biscotti di pasta frolla dato che la traduzione letterale e’ biscotto di pasta frolla o frollino, ma piu’ burrosi. La forma tradizionale sono dei bastocini rettangolari che vengono forati. Una volta cotti vi consiglio di disporli su un piatto e servirli ad una merenda alle 5 del pomeriggio.

Ingredienti:

  • 200g di burro
  • 300g di farina
  • 100g di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • essenza di vaniglia

Procedimento:

Metti nel boccale lo zucchero e fallo diventare a velo 6 sec. vel. turbo

Aggiungi burro, essenza, sale e farina e impasta 30 sec. vel.4

Compatta l’impasto lavorandolo con le mani per qualche secondo. Stendilo sul piano di lavoro (circa 1/2 cm di spessore di pasta) e con un coltello taglia tanti bastoncini di forma rettangolare

Disponili su una teglia imburrata o con carta da forno e con uno stuzzicadenti fate tanti fori sui biscotti

Cuocili 30 min. a 160° in forno

Consiglio:

Spolverizzali con ulteriore zucchero sulla superficie se vuoi ulterioramente zuccherarli, visto che non sono dolcissimi

Fai raffreddare e servi


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook