Torta all’ananas bimby

torya-ananas-bimby

La torta all’ananas bimby è un dolce molto semplice da realizzare.Viene anche chiama “torta rovesciata” perche’ si mettono le fette di frutta sul fondo della teglia mentre sopra va l’impasto. Si cuoce al rovescio, insomma, poi si gira e si vede tutta la frutta incastrata nell’impasto.

Gli ingredienti messi all’interno sono quelli di un pan di spagna ma arricchito con ananas (che fa la differenza e per chi vuole ciliegine candite!)

Rispetto a tutte le altre torte questa e’ abbastanza leggera e light. Infatti è senza burro, senza latte, senza grassi, senza troppe uova aggiunte! Come ingrediente che sostituisce il latte c’è lo stesso succo della frutta della scatoletta. Cosi non buttiamo via niente

La cosa che mi piace e’ che si realizza in 2 sec. ed è buonissima! Provate a creare varianti aggiungendo frutti misti in questo modo anche il sapore sara’ un po’ diverso e personalizzato in base ai vostri gusti. Inoltre vi consiglio di stare attenti sia a quando mettere l’impasto e sia quando la togliete dallo stampo, perche’ potrebbe sfaldarsi facilmente.

Questo è un dolce anche a prove di single e studente! Cosa ne pensate?

Ingredienti:

  • 250g di farina 
  • 130g di zucchero
  • 2 uova
  • 1/2 bustina di lievito dolci
  • 120g di olio di semi
  • 1 scatoletta ananas sciroppate
  • ciliegine per decorare

 

Procedimento:

Mettere a sgocciolare le fette di ananas e metterle sul fondo imburrato di una teglia antiaderente. Metti al centro di ogni fetta anche delle ciliegine per decorazione, se vuoi, altrimenti puoi anche non metterne

Metti nel boccale uova, zucchero e olio di semi impasta 20 sec. vel.8

Aggiungi farina, uova, il succo sciroppato 40 sec. vel4

Metti il lievito 10 sec. vel.5

Trasferisci il composto nella teglia dove abbiamo messo burro e fette piano piano. Se fate questa operazione con troppa velocita’ potrebbe scombinarsi tutto.

Cuoci 180° per 25/30 min. Lascia raffreddare e servi tagliando a fette.

 

Consiglio:

Usa pesche o altra frutta sciroppata per creare varianti diverse


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook