Pane azzimo bimby: senza lievito

Il pane senza lievito bimby puo’ essere una valida alternativa a chi e’ intollerante o vuole cibi senza il lievito. Possiamo tranquillamente definirlo col termine azzimo.

Puo’ anche essere chiamato pane arabo, quello utilizzato per mettere all’interno il kebab insieme alla salsa allo yogurt.

Il risultato che si riesce ad ottenere e’ soddisfacente e possiamo fare il tutto in poco tempo, perche’ oltre al fatto che va lasciato riposare per 1h, non dobbiamo stare attenti o badare a tempi particolari per la lievitazione. Il risultato che otterremo sara’ quello di tante piccole focaccine piatte croccanti, che ovviamente non avendo agenti lievitanti non lieviteranno assolutamente. E’ buona norma spennellarle con l’olio extra vergine di oliva affinche’ ogni sognolo panino abbia un sapore ancora piu’ vivo e gustoso. Possiamo profumare il tutto aggiugendo dell’origano, del rosmarino e qualche altra erba che amiamo e che possiamo utilizzare in questa ricetta.

Possiamo utilizzare questa preparazione per creare un impasto che possa in qualche modo andare ad imitare le famose piadina e in questo caso andremo anche ad evitare grassi in eccesso come strutto e burro. Se siamo a dieta o vogliamo contenere le calore ingerite possiamo veramente pensare di avere un degno sostituto alla piadina romagnola. 

 

Ingredienti

  • 450g di farina 00
  • 220g di acqua  a temp. ambiente
  • 25g di olio + 25 per spennellare
  • 1 e 1/2 cucchiaino di sale

Procedimento

Metti all’interno del bimby la farina, l’acqua tiepida, il sale e l’olio. Impasta per 3 min. vel. spiga

Una volta ottenuto l’impasto lavoralo un po’ con le mani aggiungendo farina se serve.

Mettilo all’interno di una ciotola coperta da un piatto e lascialo riposare per 1h.

Dividi l’impasto in piu’ pezzi, questo dipende anche in base alla dimensione che vuoi dare al tuo pane. Ad ogni caso circa 6-7 pezzi per fare pezzetti di medie dimensioni.

Stendili col mattarello creando delle focaccine piatte di forma circolare. Disponile su una teglia foderata di carta da forno e spennellale ognuno con l’olio aiutandoti con un pennello da cucina.

Con una forchetta fai dei buchetti su tutta la superficie di ogni focaccina e fai cuocere 200° per 10 -15 minuti.

In alternativa puoi anche cuocerlo in padella a fuoco/medio basso, ma devi stare semrpe attento che non bruci. Quindi devi girarlo continuamente affinche’ entrambi i lati si dorino per bene.

Consiglio

Puoi aromatizzare il tutto aggiungendo origano secco sbriciolato sopra.


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook