Pasta senza uova bimby

Qualche volta ci piace la pasta senza uova fatta in casa col bimby per mangiare un primo piatto ricco ma non troppo.

Infatti l‘uovo e’ un ingredienti messo spesso all’interno delle paste, che le rende colorite dal punto di vista estetico e del colore, dal punto di vista del gusto aggiunge bonta’ ma ha  abbastanza calorie e colesterolo. Nel momento in cui decidiamo di mangiare un po’ piu’ leggeri possiamo utilizzare questa ricetta per stare tranquilli dal punto di vista delle calorie e goderci tranquillamente il nostro piatto.

Come sostituto bisogna aggiungere dell’acqua fredda che sia a temperatura ambiente e quindi non dal frigo e neanche riscaldata. In questo modo riusciremo ad impastare il tutto tranquillamente a mano e col robot. Aggiungere 2 tipi di farine aiuta dal punto di vista del colore e della cottura e non farla stracuocere troppo, non rimarra’ neanche al dente ad ogni modo. Questo impasto e’ ottimo per creare pasta corta come le orecchiette da fare con le cime di rapa oppure tutto quello che vogliamo. Nel caso in cui volessi proprio aggiungere un tocco di colore mettiamo all’interno anche una bustina di zafferano oppure utilizzatela direttamente nel sugo, in qualche modo colorera’ un po’.

Insomma cuciniamola e godiamocela!

Ingredienti

  • 200g di farina 0
  • 50g di semola di grano duro
  • 130g di acqua circa a temp. ambiente
  • 1 cucchiaino di sale

Procedimento

Metti nel boccale tutti gli ingredienti: le due farina, acqua fredda e il sale e impata 2 min. vel. spiga

Prendi l’impasto con le mani e lavoralo per qualche minuto finche’ non si compatta bene

Aggiungi qualche goccia di acqua se la vedi secca oppure non aggiungerne se ti sembra buona

Avvolgilo nella pellicola trasparente e fallo riposare in frigo per 30 min.

Una volta fatto riposare l’impasto e pronto per essere modellato e creare la forma di pasta che piu’ ti piace

Se vuoi creare delle forme come le orecchiette pugliesi per esempio devi creare dei cilindri lunghi e tagliarli a pezzettini. Con una forchetta spingere la pallina e allo stesso tempo strisciarlo verso il dietro e in questo modo si crea la forma.

Se devi creare forme lunghe devi stenderla con un mattarello o con la macchina per la pasta e infarinarla continuamente. Successivamente tagliarla con una rondella o coltello.

Consiglio

Falla seccare “all’aria” qualche oretta prima di cuocerla, se puoi


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook