Pasta di sale o Dido’ bimby

La pasta di sale bimby o anche chiamata pasta dido’ puo’ essere un ottimo sostituta a composti utilizzati spesso dai bambini come il pongo, das e simili.

Ovviamente esistono tante “ricette” e modi di prepararla, addirittura alcuni aggiungono un po’ di colla per renderla ancora piu’ morbida, ma se vuoi star tranquillo per far giocare i tuoi bambini aggiungi solamente gli ingredienti che tutti noi abbiamo in casa e coloranti alimentari in polveri, in gel o liquidi per dar colore alla pasta altrimenti puoi anche lasciarla bianca. E’ un composto molto economico che potrai riuscire ad ottenere con pochi euro. Riuscirai ad avere quindi un composto bianco somigliante molto al das oppure colorato assomigliando molto alla pasta fimo, con la quale poter creare tante piccoli oggetti decorativi. Una volta preparata puoi anche metterla all’interno di contenitori e sacchetti salva freschezza e riporla in frigo per un paio di giorni affinche’ non si asciughi subito.

La cottura della pasta di sale e’ un po’ particolare perche’ e’ difficile che si stabilisca una temperatura adatta a tutti, perche’ i fattori determinati come quello dell’umidita, del forno sono diversi per ognuno di noi. La temperatura si aggira solitamente tra 75°C e i 110° fino a quando avra’ preso un po’ di colore, per circa 1/2 h per gli oggetti piu’ piccoli e cosi’ via’. Puoi anche, prima di farla cuocere, anche farla asciugare per un tempo non superiore a 48 h perche’ potrebbe essicarsi eccessivamente. Divertitevi con la vostra pasta dido’ completamente naturale, senza additivi o roba chimica!

Ricetta 1

Ingredienti

  • 1 tazza di sale 
  • 2 tazze di farina
  • 1 tazza di acqua

Ricetta 2

  • 200 g di farina 
  • 100 g di sale
  • 20 ml di acqua
  • 120 ml di acqua

Procedimento

Metti all’interno del boccale il sale fino o grosso che sia e tritalo 20 sec. vel.8

Aggiungi tutti gli altri ingredienti ed impasta 5 min. vel. spiga

L’impasto ottenuto deve essere con tutti gli ingredienti ben amalgamati tra loro, magari lavoralo qualche secondo utilizzando i palmi delle mani

Aggiungi farina se e’ la pasta e’ troppo umida, invece un po’ di acqua se troppo asciutta. Utilizzala per creare le tue decorazioni sbizzarrendoti con la tua fantasia

Consiglio


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook