Crema o vellutata di patate bimby

La crema o vellutata di patate bimby e’ una ricetta molto semplice e basilare da realizzare, utile per quando in inverno e in autunno si vuol mangiare qualcosa di caldo.

E’ un piatto povero di ingredienti, perche’ costa veramente poco ma ricco di sapore e di bonta’. In poche parole bisogna cuocere le patate con acqua e latte in maniera tale da riuscir ad ottenere una purea che va condita ed arricchita con grana o parmigiano, olio e una noce di burro che rende il tutto cremoso e denso. Se vuoi che la vellutata abbia una consistenza maggiore, continua la cottura a temperatura varoma per il tempo che ritieni giusto.

Questo piatto, che rientra tra le zuppe e minestre, puo’ essere mangiato con i crostini di pane croccante o addirittura con un po’ di pastina o pasta corta aggiunta all’interno e fatta cuocere per il tempo indicato sulla confezione. Per dar un po’ di colore aggiungi del prezzemolo tritato fresco, un filo di olio a crudo e pepe macinato!

Dai uno sguardo a come fare la vellutata di zucca in un batter d’occhio, buona  e gustosa.

Ingredienti

  • 500 g di patate sbucciate
  • olio di oliva q.b.
  • sale e pepe macinato q.b.
  • 1 cipollotto
  • 400 g di acqua circa
  • 400 g di latte
  • 1 cucchiai di dado granulare o un cubetto
  • 40 g di burro
  • 50 g di parmigiano o grana

Procedimento

Monda e taglia le patate a cubetti uguali e mettile in acqua

Nel frattempo nel boccale metti la cipolla e trita 5 sec. vel.7 aggiungi l’olio e fai soffriggere per un po’  3 min. 100° vel. 1 facendo insaporire per bene il tutto

Aggiungi le patate a pezzi con dell’ acqua e del dado in modo tale da formarsi un brodo vegetale e del latte. Cuoci 30 min. 100° vel.1

A cottura finita aggiungi sale e pepe, burro e parmigiano e frulla azionando 30 sec. vel.8

Servi in un piatto con un filo di olio a crudo e prezzemolo

Consigli

Aggiungi un cucchiaio di farina o fecola se vuoi che la crema abbia una densita’ maggiore e piu’ corposita’

Puoi aggiungere una spolverizzata di prezzemolo per dar colore

Aggiungi un cucchiaio abbondante di philadelphia se vuoi evitare completamente il burro alla fine, cosi’ facendo otterrai un piatto piu’ leggero e un po’ piu’ dietetico.


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook