Cupcakes cioccolato e panna bimby

I cupcakes cioccolato e panna col bimby sono dei dolcetti di origine americana molto buoni e gustosi se preparati soprattutto con cioccolato e gocce di ottima qualita’.

Gli ingredienti sono pochi e basici, tutti noi dovremmo averceli insieme a qualche uovo e un po’ di burro e farina. La base e’ proprio quella dei muffin americani┬áma marroni anziche’ chiari. Per farli avrai bisogno semplicemente degli stampini adatti (meglio quelli in silicone) oppure dei pirottini che vendono all’interno dei negozi di articoli per pasticceri.

La ricetta e’ molto golosa e soprattutto economica, perche’ a tempo di crisi dobbiamo anche salvaguardare un po’ il portafoglio, cucinando il piu’ possibile dolci, torte e merendine fatti in casa. Puoi praticamente prepararne tanti per un party o una festa per bambini, verranno sicuramente graditi tantissimo.

Vi lascio alla preparazione ­čśë

 

Ingredienti:

  • 120 g di burro morbido
  • 120 g di farina 00
  • 120 g di zucchero
  • 2 uova intere
  • 1 cucchiaino colmo di lievito per dolci
  • 80 g di cioccolato fondente
  • 60 ml di latte

Decora con:

  • Panna montata
  • gocce di cioccolato

 Procedimento

Metti all’interno del boccale la panna e montarla aggiungendo qualche cucchiaio di zucchero (all’incirca 2) se e’ di quelle non zuccherate e aziona per 1-2 min. vel.3

Aggiungi le gocce di cioccolato e mescola con un cucchiaio. Metti da parte in frigo

Metti all’interno del boccale le uova e zucchero e mescola 1 min. vel.6

Aggiungi farina e lievito e aziona per 1 min. vel.6

Aggiungi il latte e il burro morbido e il cioccolato precedentemente fuso (a bagnomaria o al microonde) e lasciato raffreddare per qualche secondo e aziona nuovamente 20 sec. vel.6

Travasa l’impasto all’interno degli stampini o pirottini ed inforna 180┬░ per 20 min. circa

Lascia raffreddare e ricoprire di panna mescolata alle gocce di cioccolato

Riponi in frigo e servi

Consiglio

Il cioccolato fondente e’ il migliore ma puoi anche utilizzare del cacao amaro come sostituto!


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook