Salsa verde bimby

La salsa verde col bimby e’ un’accompagnamento molto gustoso per carni magre, bolliti e verdure lesse. E’ largamente diffusa in italia perche’ ha un sapore che arricchisce di gran lunga carne, pollo e vegetali cotti al vapore o bolliti.

Ha un sapore molto intenso perche’ formato da ingrediente molto gustosi come ad esempio i capperi che vanno dissalati e le acciughe. Essendo questi due ingredienti saporiti e pieni di gusto, io evito di aggiungervi dell’ulteriore sale, quindi evita il sale in questa preparazione. Il pane raffermo o la mollica di pane invece conferisce una consiste molto densa alla salsa in maniera tale che si addensi e si leghi per bene. In questo modo si spalma per bene senza essere troppo liquida. Il prezzemolo dona il verde al tutto ed è l’ingrediente principale.

La difficolta’ e’ pressoche’ nulla, ma ovviamente devi obbligatoriamente utilizzare ingredienti di ottima qualita’ che siano al 100% freschi e buono a partire dall’olio e finendo con le uova sode. Nel caso in cui alcuni ingredienti come l’aceto non siano di tuo gradimento, fai la ricetta tua e modifica le dosi in base al gusto del tuo palato, aggiungendo e togliendo qualcosina, solamente cosi’ facendo puoi personalizzarla facendola tua. 🙂

 

Ingredienti

  • 100 g di prezzemolo
  • 1 spicchi di aglio di medie dimensioni
  • 1 cucchiaio di capperi dissalati
  • un paio di filetti di acciuga
  • pepe q.b.
  • 100 g di olio extra vergine di oliva
  • 20 ml di aceto
  • 60 g di pane raffermo
  • 2 tuorli sodi d’uovo

Procedimento

Metti all’interno di un recipiente pane raffermo e aceto in ammollo. Mettere da parte

Metti nel boccale aglio e prezzemolo lavato e asciugato e trita 5 sec. vel. turbo

Aggiungi acciughe, capperi dissalati, pepe, l’olio, le uova e aziona 10 sec. vel.4

Aggiungi il pane e l’aceto e aziona nuovamente per 20 sec. vel.6 o fino a quando il composto sara’ senza grumi

La salsa e’ pronta e puoi metterla all’interno di una ciotola o servirla su dei crostini di pane.

Conservazione

(Mettila all’interno di un contenitore ermetico e mettila in frigo nel caso in cui tu voglia utilizzarla in estate e quindi vuoi che sia leggermente fredda. Non dimenticarti anche che il frigo puo’ permetterti di conservale per qualche giorno nel caso in cui te ne rimanga un po’.

Consiglio

Esistono migliaia di varianti di questa ricetta, in ogni caso utilizza le migliori materia prime come ad esempio dei buoni capperi oppure dell’ottimo olio


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook