Focaccia di Recco al formaggio bimby

foaccia-reccoLa focaccia al formaggio o anche chiamata focaccia di Recco bimby e’ un piatto tipico della tradizione italiana, precisamente ligure molto famoso che ovviamente replicheremo col nostro robottino alla perfezione!

E’ un impasto che si ottiene con la farina 00 o con la Manitoba e acqua, sale e una bella quantita’ di olio extra vergine per insaporire per bene il tutto. Unica eccezione: e’ senza lievito, quindi puo’ essere anche mangiata dagli intolleranti ad esso.

E’ costituita da due sfoglie sottili che vanno stese col mattarello nel quale viene racchiuso uno strato di formaggio spalmabile, cremoso che fondera’ per bene durante la cottura. Il formaggio che andremo ad utilizzare e’ la crescenza ma puoi utilizzarne un altro simile. Molto importante come gia’ dico sotto e’ la sottigliezza dell’impasto che deve quasi essere trasparente e deve facilmente “strapparsi” quando andiamo a pizzicare la parte condita dai tocchetti di crescenza. Una volta cotta e quindi ben dorata ritagliala a quadrotti con l’aiuto di un coltello o di una rotella e servila ben calda.

Farai un figurone 😉

Ingredienti

  • 500 g di farina 00 (oppure Manitoba)
  • 2 cucchiaini di sale
  • 50 ml di olio extra vergine di oliva
  • 250 ml di acqua
  • 500 g di formaggio cremoso tipo crescenza

Spennella la superficie con:

  • 20 ml di olio
  • qualche cucchiaio di acqua
  • sale grosso (FACOLTATIVO)

 

Procedimento

Metti nel boccale acqua, farina, sale e olio e aziona 3 min. vel. spiga

Prendi l’impasto e lavoralo qualche minuto con le mani e mettilo successivamente a riposare per 1h

Stendi la pasta con le mani aiutandoti con farina per non farla attaccare e mattarello

Dividi l’impasto in 2 parti e disponilo su di una teglia con carta forno e un filo di olio sopra

Cospargi la superficie di formaggio cremoso, disponendolo tutto a tocchetti e richiudi il tutto con l’altro strato di pasta

(I due strati di pasta devono essere assottigliati molto e per questo vi consiglio di utilizzare una teglia molto grande e larga oppure di fare tante infornate)

Con una forchetta bucherella tutta la superficie delicatamente, questo servira’ ad eliminare le eventuali bolle d’aria e rimarra’ piatta anche durante la cottura. Ancora meglio se con le mani la pizzicate, in questa maniera si creano degli “strappi” che sono tipici di questa preparazione.

Spennella nuovamente la superficie con una miscela di acqua e olio ed infine con del sale grosso se lo gradisci

Sigilla per bene i bordi pizzicandoli con una forchetta per bene per tutto il perimetro. In questo modo si evitera’ la fuoriuscita del condimento

Cuoci a 200° per 20 min. circa e servi ancora bollente (il risultato devo essere ben dorato e colorato)

Consiglio

Puoi utilizzare qualunque tipo di formaggio cremoso, la ricetta base prevede l’uso della crescenza

Utilizza la farina Manitoba se la possiedi, perche’ aiuta l’impasto a diventare molto morbido ed elastico.

Hip Hop‘s photocredit


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook