Focaccine morbide bimby

Con l’impasto formato da acqua, farina e olio puoi farci di tutto: focacce, pizza, torta e pizza dolce e salate. Ogni delizia che puoi creare con questi semplici ingredienti e’ talmente buona che mi va di condividerla con voi tutti.

Dopo avervi descritto come realizzare la focaccia dolce con l’uvetta, in un post abbastanza passato e in uno nuovo i mini cornetti salati per buffet e feste, oggi vi propongo come fare delle focaccine morbide all’olio col bimby. La cosa bella di queste ricettine e’ che puoi utilizzarle per buffet o feste per bambini oppure come antipasti da servire all’inizio dolce e salati. Ogni modo di offrirle va sempre bene. In questo caso questa preparazione prevede l’utilizzo della farina 00 e Manitoba che miscelate creano una pasta morbida quasi da merendina, facilmente farcibile con formaggi, prosciutto, sottiletta, mortadella e chi piu’ ne ha ne metta.

Che dire? Per renderle ulteriormente ancora piu’ gustose potete arricchirle sulla superficie con erbe aromatiche come origano secco, rosmarimo e pepe macinato. Sono ottime per la colazione dei bambini! Una volta farcite potete avvolgerle nella carta stagnola e via! Pronte per essere portate anche a scuola!

Ottime anche da condire con delle fette di pomodoro a crudo e olive, con del pomodoro pelato e origano, proprio come fossero delle mini pizzette rosse. E’ quasi scontato dire che adoro queste preparazioni e che continuero’ a postarne di simili affinche’ possa questo blog possa incontrare i gusti di tutti coloro che leggono le ricette.

E tu le hai gia’ provate? Dimmi pure come ti sono venute e come le hai farcite! Dimmelo con un commento 😀

Ingredienti

  • 250 g di farina 00
  • 250 g di farina Manitoba
  • 2 cucchiaini di sale
  • 50 ml di olio extra vergine di oliva
  • 1 cubetto o 1 bustina di lievito fresco o liofilizzato
  • 1 cucchiaino di malto o zucchero normale
  • 350 ml di acqua

Spennella con:

  • un goccio di latte
  • origano secco (facoltativo)
  • sale fino

Procedimento

Metti nel boccale acqua, zucchero o malto e lievito e aziona 1 min. 37° vel.1

Aggiungi l’olio e mescola 10 sec. vel.4

Aggiungi farina 00 e manitoba e sale impasta il tutto per 2 min. vel. spiga

Prendi l’impasto e lavoralo per bene fino a quando otterrai un composto ne troppo umido ne troppo asciutto. Aggiungi farina o acqua se dovessi incontrare difficolta’ nell’ottenere un impasto senza crepe

Mettilo a lievitare in una ciotola per circa 2 h

Dividi la pasta in 2 parti e poi in altre parti ancora fino ad ottenere tanti pezzetti quante possibili

Stendi ogni pezzo di pasta con le mani o con un mattarello fino ad ottenere tanti cerchi appiattiti sul quale lasciare quei solchi tipici (basta utilizzare i polpastrelli delle dita)

Disponili all’interno di una teglia con carta forno o inumiditi con dell’olio e ben distanziati perche’ gonfieranno parecchio

Lascia lievitare per un altra mezz’oretta – 1h oppure fino al raddoppio (dipende dalla temperatura ambientale e dalla stagione piu’ o meno calda)

Spennella con un goccio di latte e cuoci a 200° per 25 min. circa

Consiglio

Nei periodi caldi la lievitazione avviene piu’ velocemente e quindi i tempi possono accorciarsi facilmente, al contrario in inverno quando gli impasti fanno piu’ fatica a lievitare e quindi coprili con coperte di lana o canovacci pesanti per agevolarli

Spennellali come sopra ti consiglio con del latte, in questo modo otterrai un effetto dorato in cottura ma senza che si forma la parte “croccante”

Ultimo consiglio ma non il meno importante! Utilizza un olio di semi nel caso in cui quello di oliva ti dia l’impressione di avere un sapore un po’ troppo forte o magari uno semplice e non extra!


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook