Frittata di patate col bimby

Oggi vi propongo un piatto semplice, buono e gustoso che piace a grandi e piccini. Nessuno puo’ non amare la frittata di patate fatta col bimby.

Gli ingredienti che andremo ad utilizzare sono pochi ma buoni ma come in ogni ricetta che si rispetti la preparazione base e’ semplice ma possiamo arricchirla come piu’ vogliamo sostituendo alcuni ingredienti come il formaggio etc.. con altri con sapori piu’ piccanti e forti. Per esempio il grana e il parmigiano possono essere sostituiti da formaggi piu’ ricchi come cacio, pecorino etc.. oppure puoi aggiungere formaggi morbidi come emmental, fontina ed altro. Che buoni!

La cosa ideale e farla alta e spessa in maniera tale da creare quasi una sorta di tortino alto e spesso che una volta raffreddato e tagliato risulti compatto all’interno senza che si sbricioli troppo. :)

Insomma che dirvi, buon appetito e godetevi la vostra frittata ;)

 

Ingredienti:

  • 3 patate di medie dimensioni
  • 5 uova intere
  • 2 cucchiai pieni di grana o parmigiano
  • sale
  • pepe nero macinato
  • 1 cucchiaino di pangrattato (se necessario)
  • olio extra vergine di oliva
  • qualche foglia di prezzemolo

Procedimento

Riempi il boccale con 500g di acqua e sbuccia e taglia a pezzetti le patate e cuocile 25 min. temp.varoma vel.1  (il tempo di cottura varia a seconda della qualita’ delle patate)

Lasciale raffreddare

Metti nel boccale le uova, sale, pepe, prezzemolo, parmigiano o grana e aziona 40 sec. vel.2

Aggiungi le patate oramai fredde e aziona 30 sec. antiorario vel.1

Aggiungi infine del pangrattato se il composto dovesse risultare morbido, ma non e’ indispensabile ai fini della preparazione, e’ solo questione di consistenze

Metodi di cottura

Friggila in una padella utilizzando dell’olio di semi, utilizzandone un bel po’. Lasciala cuocere da entrambi i lati e servi togliendo l’olio in eccesso utilizzando dello scottex

Cuocila in una padella antiaderente spennellando il fondo con olio evo e cuocila a fiamma bassa/moderata. In questo modo otterrai un effetto piu’ leggero senza avere l’odore della frittura in casa

Riponi il composto all’interno di una teglia rivestita con carta forno e cuocila a 200° per 15-20 min. o fino a quando si dora per bene


Commenta con Facebook