Crema al latte bimby: senza uova

Tutti noi siamo siamo incuriositi dal mondo della pasticceria che “nasconde” tanti secreti e tante bonta’.

Un segreto molto semplice che vi svelo e’ quello di realizzare una crema al latte bimby senza uova. Cosa vuol dire questo? Che contrariamente a quello che si pensi che esiste solamente la crema pasticcera, ovvero quella ricca d’uovo e colorata di giallo, ne esistono piu’ varianti completamente senza uova. Questa versione e’ piu’ leggera, piu’ light fate come vi pare ma e’ molto interessante soprattutto per le persone che non possono mangiare l’uovo (intolloranti) e con questa ricetta hanno risolto il loro problema. Come puoi vedere tutto’ e’ fatto senza panna, che invece molti mettono per intensificare il sapore.┬áAperta questa parentesi vi spiego come potete utilizzarla nelle vostre preparazioni.

Avete presente la torta kinder paradiso? Il composto che vi e’ all’interno e’ questo! Vi ripeto che in giro ci sono tante varianti che possono piu’ o meno piacere. A me piace mettere questa aggiungendo della vanillina o essenza di vaniglia ed il gioco e’ fatto! Come ultimo consiglio vi dico di metterla all’interno del pan di spagna e dopo di cio’ mettere il tutto in frigo e far riposare per minimo mezz’ora.. verra’ una delizia! ­čÖé

Provate a farla e raccontatemi come e se vi e’ piaciuta! Tutta la famiglia a gradito, bambini compresi?

Ingredienti

  • 500 ml di latte
  • 40 g di fecola o farina 00
  • 100 g di zucchero
  • 2 cucchiai di miele
  • 1 essenza di vaniglia

Procedimento

Aggiungi tutti gli ingredienti e aziona 30 sec. vel.4

Cuoci 8 min. 90┬░ vel. 4

Versa il composto ottenuto all’interno di un piatto o una ciotola e lascia raffreddare a temperatura ambiente

Una volta raffreddatasi mettila in frigo a rapprendersi un po’, successivamente puoi utilizzarla per farcire torte e altro.

 Consiglio

Puoi utilizzare farina, frumina, amido di mais o fecola di patate come addensate. Ognuno di loro ha un potere addensante simile alla farina, quindi sentitevi liberi di utilizzare cio’ che volete in base a cio’ che avete in casa e in base alle proprie esigenze o intolleranze alimentari


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook