Crema o Vellutata di broccoli bimby

Per una stagione rigida come puo’ essere l’autunno o l’inverno non potevamo non pubblicare all’interno del blog un primo piatto di verdure completamente vegetariano.

Il piatto in questione e’ la crema o vellutata di broccoli bimby che e’ per l’appunto un piatto adatto quando fa molto freddo. Ci sono molte varianti di questa vellutata c’e’ chi aggiunge le patate c’e’ chi aggiunge la farina etc.. All’interno di questo io invece aggiungo le patate che contenendo amido la rendono piu’ cremosa e quindi non utilizzo la farina, per far si che anche i celiaci possano mangiarla tranquillamente.

Indipendentemente da cosa utilizzate il risultato e’ assicurato senza troppa fatica. Lo sanno tutti poi che i broccoli sono un tipo di verdura che fa molto bene e si presta in tante preparazioni. Cuocendoli in questo modo potrete riuscire ad ottenere un risultato dietetico e leggero, poi nel caso in cui vogliate potrete aggiungere qualche ingrediente in piu’ che vi ho scritto nella sezione consigli piu sotto. Aromatizzate il tutto come piu’ volete utilizzando magari qualche erbette tipo timo che ci stanno molto bene e rendono profumato il tutto in maniera naturale e semplice.

Dopo qualche piccola premessa fatta vi lascio all’esecuzione!

 

Ingredienti

  • 500 g di broccoli
  • 450 g di patate
  • 1 porro o cipolla
  • sale e pepe q.b.
  • 800 g di brodo vegetale circa
  • olio di oliva q.b.
  • una noce di burro

Procedimento

Una volta lavate tutto taglia a pezzettoni il broccolo e sbuccia e taglia a cubetti le patate

Inserisci nel boccale il porro e trita 10 sec. vel. turbo

Aggiungi brodo, broccoli, patate, sale e fai cuocere per 40 min. 100° vel.1

(Al posto del brodo vegetale fatto in casa puoi utilizzare dell’acqua dove puoi aggiungere del dado di verdure granulare o quello a cubetti. In questo caso dosati col sale dato che questi ultimi sono abbastanza saporiti. Tieni in caldo sempre dell’acqua o brodo in piu’ perche’ nel caso in cui te ne servisse un po’ in piu’ puoi aggiungerla senza interrompere la cottura!)

Verifica che la cottura sia ultimata altrimenti puoi continuare a far cuocere nuovamente per qualche altro minuto

Agiungi il burro e omogenizza 20 sec. vel.8

Servi all’interno di un piatto fondo con qualche crostino di pane oppure mantecando il composto all’interno di una pentola. Potrebbe anche essere un idea per condire un ottima pasta corta tipo penne, orecchiette, trofie..

Consigli

Per una versione light utilizza acqua o brodo vegetale senza l’aggiunta di burro. Puoi utilizzare invece l’olio a crudo alla fine, giusto un po’ per insaporire. In questo modo sara’ leggera nel sapore ma non tanto cremosa.

Un altra variante potrebbe essere quella di utilizzare un cucchiaio di philadelphia alla fine per riuscire ad ottenere invece un composto piu’ denso

Per una versione vegana invece puoi non aggiungere niente alla fine ma insaporire per bene il piatto con erbette tipo timo etc.. oppure utilizzare della margarina vegetale.

Per una versione piu’ saporita e godereccia puoi aggiungere alla fine insieme alla noce di burro un pochino di panna liquida!


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook