Baba’ Napoletano bimby

Uno dei dolci piu’ buoni, famosi e rinomati d’Italia e’ il baba’ napoletano bimby. Insieme ad altri dolci della tradizione napoletano campana costituiscono gran parte delle pasticcerie del sud-Italia.

Esistono varie ricette di come fare il baba’ ed ognuno di essa e’ differente per quanto riguarda i metodi di lavorazione, dosaggio degli ingredienti e ingredienti decorativi. Una cosa molto importante di questa pasta e’ che puo’ avere la forma di un piccolo pasticcino cotto all’interno di una piccola teglia (tipo muffin per farvi capire) oppure puoi far una torta grande ed unica.

Una volta fatti impastato, lasciato lievitare e cotto il tutto seguendo gli step ed istruzioni bisogna bucherellare tutto l’intera base per poi irrorarla, bagnandola e facendola impregnare di una bagna al profumo e sapore di rum. Una volta fatto cio’ bisogna lasciar riposare in frigo il tutto per esser consumato e mangiato completamente freddo, magari con qualche ciuffetto di panna montata con qualche cucchiaiata di zucchero dentro e voila’! Il baba’ napoletano al rum e’ pronto per essere servito e condiviso con gli amici.

Insomma un qualcosa di veramente sensazionale che molti di voi sapranno apprezzarne gusto, profumi e la consistenza molto particolare perche’ umido ma allo stesso tempo con della mollica come se fosse (perche’ lo e’ quasi) un impasto lievitato.

Non posso non consigliarti di dar un occhiatina ad altre “pastarelle” come le Zeppole di san Giuseppe, anch’esse hanno una tradizione Campana e molto buone.

Ingredienti

  • 300 g di farina Manitoba
  • 15 g di zucchero semolato
  • 6 uova
  • 5 g di sale
  • 1/2 cubetto di lievito di birra fresco
  • 100 g di burro
  • 12 g di acqua a temp. ambiente

Per la bagna al rum

  • 1l di acqua
  • 400 g di zucchero
  • 200 ml di rum
  • scorza di arance e limoni grattugiati

Procedimento

Metti all’interno del boccale acqua, lievito, zucchero e 30 g di farina (presi da quelli totali) ed impasta 40 sec. vel.6

Una volta ottenuto un piccolo impasto chiamato “lievitino” mettilo all’interno di una ciotola e lascialo lievitare per circa 30 min.

Adesso nel boccale metti il lievitino, burro a tocchetti morbido, sale ed impasta 30 sec. vel.7

Aggiungi la farina e le uova ed impasta per 2 min. vel. spiga

Lascia lievitare per 2 ore all’interno di una ciotola in un luogo tiepido

Metti l’impasto all’interno di una teglia per baba’ da forno e lascia lievitare nuovamente 30 min.

Adesso metti in forno a cuocere 180° 30 min. se utilizzi stampini piccoli mentre 40 min. se utilizzi uno stampo grande unicoù

(ricordati di riempire gli stampini a 3/4 in maniera tale che non sbordino troppo durante la lievitazione e la cottura successivamente)

Intanto fai la bagna mettendo all’interno del boccale pulito tutti gli ingredienti per realizzarla e aziona 7 min. 60° vel.1

Lascia raffreddare completamente sia la bagna che il composto una volta cotto nel forno. Mentre e’ ancora nella teglia bucherella l’impasto ormai cotto irroralo completamente dall’alto con la bagna

Riponi in frigo per 3h prima di metterlo su di un piatto o un alzatina capovolgendolo

Adesso il dolce e’ pronto e puoi servirlo ai tuoi posti bello freddo

Consiglio

Decoralo e servirlo con ciuffi di panni per renderlo ancora piu’ goloso


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook