Gelato al melone bimby

gelato-meloneIl gelato al melone bimby tra tutti e’ quello piu’ colorato con allo stesso tempo un gusto naturale e molto rinfrescante.

Si utilizza il melone Canatalupo per questa tipologia di gelato perche’ e’ molto colorato e ha un colore arancio molto forte che si trasferira’ poi nel composto finale. Ovviamente puo’ essere anche utilizzato il melone bianco, anch’esso molto buono ma con un colore molto meno “accattivante”.

Se notate tutti gli ingredienti che andremo a mettere all’interno di questa preparazione sono tutti naturali, senza addensanti, coloranti e sostanze chimiche. Ad ogni post simile a questo lo ribadisco perche’ e’ importante sapere cosa stiamo mangiando perche’ tutti gli ingredienti inclusi la frutta possiamo, anzi dobbiamo sceglierla noi in maniera tale da sapere cosa ci metto, cosa mangio come qualita’ e la piu’ importante delle cose mangio cosa piace a me a livello di gusto, che e’ molto importante per essere soddisfatti. Puo’ essere un dolce a fine pasto con una cialda o un biscottino, una merenda salutare per i bambini o uno “spuntino” fuori pasto estivo rinfrescante. Ovviamente farlo e’ veramente semplice da come avrete intuito perche’ gli ingredienti sono pochi proprio come gli step.

Detto cio’ non voglio dilungarmi maggiormente ma lasciarvi ad un’altra delizia che sicuramente apprezzerete ovvero: il gelato alla frutta. Adatto a chi vuole avere una tipologia di gelato dolce ma non troppo, buono ma poco calorico e ottimo a livello qualitativo!

Ingredienti

  • 400 g di polpa di melone
  • 500 ml di panna liquida
  • 250 ml di latte
  • 150 g di zucchero
  • un pizzico di sale

Procedimento

Metti i liquidi ovvero la panna liquida anche chiamata crema di latte con il latte, un pizzico di sale, latte e fai cuocere 5-7 min. 80° vel.2 (il tutto deve completamente amalgamarsi e lo zucchero sciogliersi per bene)

Fai raffreddare completamente il composto mettendolo da parte

Metti a frullare il melone all’interno del boccale “sporco” a vel. turbo fino a quando riuscite ad ottenere un composto come piace a voi. Se ti piace che la frutta rimanga a pezzetti bastano pochi colpi altrimenti se ti piace la frutta omogeneizzata vai avanti fino a 50-60 sec.

Adesso sempre all’interno del boccale metti il composto di latte e panna (con lo zucchero ormai sciolto) e il melone omogeneizzato e aziona sec. 20 sec. vel.3

Metti il tutto all’interno di un contenitore o ancor meglio di una vaschetta larga (come quelle del gelato tradizionali insomma)

Riponi in freezer fino a quando diventa duro e denso al punto giusto di essere mangiato con un cucchiaio ed essere servito magari con uno spallinatore

In alternativa puoi lasciarlo congelare tutta la notte o per circa 7-8 h e lasciarlo a temperatura ambiente per 5 minuti. Taglialo in pezzi e mantecalo 1 min. vel.7 e poi 30 sec. vel.4 (spatolando di tanto in tanto per renderlo cremoso)

Consiglio

Perche’ il pizzico di sale, che ovviamente e’ facoltativo? Perche’ risalta il sapore della frutta mischiata al composto una volta frullato e fatto il tutto

Puoi aggiungere panna liquida che si trova nel banco frigo oppure quella a base vegetale. In questo modo hai due motivo di sceglierne di due tipi in base ai gusti e alle esigenze perche’ quella confezionata vegetale dura di piu’ rispetto a quella del banco frigo che va consumata entro un massimo di 2-3 giorni al massimo.

Inoltre le dosi di zucchero possono variare sensibilmente in base al gusto e al palato di chi esegue la ricetta, in base al tipo di panna ovvero gia’ zuccherata o completamente “neutra” e da non prendere sottogamba la qualita’ della vostra frutta. Ogni melone e ogni altro tipo di frutta ha un livello di zucchero gia’ di per se che cambia da frutto a frutto.

Infine per aromatizzare il tutto ulteriormente puoi anche utilizzare della vaniglia, vanillina ed essenze varie, ovviamente solo se gradisci ma non e’ necessario ai fini del risultato della ricetta che e’ senza uova (che invece molti mettono per far addensare il tutto meglio).

Mararie‘s photo credit


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook