Pasta e piselli bimby

Oggi vi propongo pasta e piselli col bimby un primo piatto molto semplice ed efficace che piace sempre a tutti! Davvero!

Vi ricordo che nel blog e’ gia’ presente anche come cucinare i piselli col bimby, un ottimo contorno per carni e verdure.

Dopo di cio’ ritorniamo a noi! Questo primo piatto di verdure adatto anche ai vegetariani puo’ essere realizzato sia in Estate che in Inverno, perche’ puo’ essere mangiato sia caldo che freddo. Ottimo come piatto freddo quando c’e’ molto caldo perche’ si ripone in frigo e puoi consumarlo quando ti fa piu’ comodo.

Vi consiglio vivamente di provarlo perche’ molto buono e molto genuino e ovviamente molto veloce se utilizziamo i piselli primavera surgelati ma ancor meglio se utilizziamo quelli freschi sgranati. A me piace mettere la carota all’interno perche’ da colore e dolcezza mentre lo zafferano da solamente un colore inconfondibile che risalta nel piatto. Mi piacciono davvero molto questi due ingredienti in questo piatto genuino, perche’ fanno anche bene!

Questa con lo zafferano diciamo che e’ proprio la versione base perche’ come sempre ne esistono mille versioni! Per esempio alcuni amano mettere all’interno del prosciutto cotto, alcuni amano il sapore della pancetta, alcuni per farne una ricetta light mettono un po’ di formaggio tipo philadelphia alla fine per rendere il tutto cremoso. Altri ancora piu’ goduriosi la panna o una noce di burro! Si parla ovviamente sempre di pasta asciutta in questo ma se vuoi ottenerne una versione piu’ “brodosa” basta aggiungere un po’ piu’ di acqua ed e’ fatta!

Ingredienti

  • 350 g di pasta corta
  • 300 g di piselli surgelati (primavera)
  • olio di oliva q.b.
  • 1 carota
  • 1 cipolla piccola
  • sale q.b.
  • pepe o peperoncino q.b.
  • 1 bustina di zafferano
  • grana o parmigiano grattugiato a piacere
  • 800 g di acqua (dose approssimativa)

Procedimento

Metti la cipolla, la carota e trita finemente 10 sec. vel. 9

Aggiungi l’olio e fai soffriggere 30 min. 100° vel.1

Aggiungi i piselli con 100g di acqua e fai cuocere 5 min. 100° vel. soft antiorario

Versa tutto il resto dell’acqua e porta ad ebollizione 10 min. 100° vel. soft antiorario

Aggiungi la pasta e fai cuocere per il tempo indicato sulla confezione 100° vel. soft antiorario

Una volta aver fatto cio’ manteca aiutando zafferano e parmigiano a piacere aiutandoti con la spatola

Consiglio

Io personalmente preferisco utilizzare pasta di tipo corto ancor meglio se rigato ma volendo puoi utilizzare anche degli spaghetti spezzati. Insomma quello che piu’ ti piace!

Con queste dosi dovrebbe venir fuori un piatto di pasta piuttosto asciutto perche’ a me piace cosi’ ma tieni a portata di mano sempre dell’acqua calda in piu’ in maniera tale che nel caso dovesse asciugarsi troppo puoi sempre aggiungerne. C’e’ a chi piace la pasta anche con un po’ piu’ di brodo quindi tieni sempre a mente questo, perche’ vale anche per questioni di gusto.


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook