Pasta all’amatriciana: Ricetta bimby

La pasta all’amatriciana bimby e’ sicuramente uno dei piatti piu’ rinomati della nostra Italia, soprattutto del territorio laziale e romano.

Per fare la pasta all’amatriciana hai bisogno di spaghetti o bucatini ma ovviamente ne esistono migliaia di versioni personalizzate dove questo tipo di pasta e’ stato sostituito del tutto. Il sugo invece deve essere senza cipolla e senza aglio ma sono in molti che la aggiungono per insaporire il piatto.

Sono in disaccordo perche’ io non la metto e trovo che il guanciale che metto all’interno ben condito con sale, pepe e pecorino romano gia’ basti a dire al piatto di pasta tutto il sapore necessario. Il sugo all’amatriciana o anche detta matriciana, non deve avere la pancetta ma il guanciale, una parte piu’ succulento e piu’ grassa del maiale. Insomma una ricetta che segue la tradizione e segue la preparazione originale.

Insomma il piatto cosi’ per com’e’ e’ davvero eccellente e io lo spolverizzo con una bella macinata di pecorino romano. E voi come la fate? Tradizionalmente o no? Aspetto i vostri commenti!

Ingredienti

  • 150 g di guanciale
  • 40 g di pecorino romano
  • 20 g di olio di oliva
  • sale e pepe q.b.
  • 400 g di pomodori pelati
  • 360 g di pasta
  • 1300 g di acqua

Procedimento

Metti il pecorino e trita qualche sec. vel. turbo e metti da parte

Aggiungi nel boccale olio, guanciale e soffriggi 5 min. 100° antiorario vel.1

Aggiungi i pomodori e continua 15 min. 100° antiorario vel.1

Una volta aver creato il sugo di condimento, cuoci e scola la pasta e amalgama il tutto col pecorino romano.

Consiglio

Per cuocere la pasta nel bimby riempi il boccale e fai bollire 10 min. 100° vel.1. Inserisci la pasta nel boccale e cuocila per il tempo indicato sulla confezione 100° antiorario vel.1


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook