Castagnole di ricotta bimby soffici e morbide

Le castagnole di ricotta bimby sono soffici e morbide e non puoi resistere dal farle quando e’ Carnevale ed e’ ora di friggere tutti i dolci di carnevale possibili.

Farne diversi e’ davvero molto semplice perche’ una volta averne imparato uno puoi farne quanti ne vuoi! L’importante e’ cambiarne il gusto per esempio aggiungendo la ricotta come in questo che rende il tutto soffice e morbido, il rum oppure aggiungere buccia di arancia o limone oppure agrumi in generale per profumarli tanto.

Vi consiglio vivamente di realizzarli almeno una volta seguendo tutti i consigli e passaggi descritti sotto perche’ ne vale veramente la pena. Non sono le solite castagnole, ricorda! Sono diverse e forse anche piu’ buone.

Facendoli farai contenti e grandi e bambini perche’ ricorda che questi dolci molto semplice e veloci da fare sono i migliori e quale altro momento esiste per goderseli se non questo o anche tutto l’anno per una festicciola tra amici?

Ti ricordo che all’interno di questo blog ci sono molte ricette di carnevale per dolci fritti e non, basta cercare e ne troverai a migliaia.

Alla prossima e godetevi le castagnole di ricotta!

Ingredienti

  • 50 g di zucchero
  • scorza di arancia o limone BIO (facoltative)
  • 200 g di latte
  • 60 g di burro
  • 3 uova intere
  • 250 g di ricotta
  • 60 g di rum
  • olio di semi per friggere
  • zucchero semolato per impanare

Procedimento

Metti nel boccale zucchero e buccia di un agrume da te scelto bio e trita finemente 10 sec. vel.8

Aggiungi latte, il burro a pezzetti e cuoci 2 min. 37° vel.2

Aggiungi tutti gli altri ingredienti ovvero la farina, ricotta vaccina o di pecora scolata dal siero, rum e uova ed impasta il tutto per 30 sec. vel.4

Una volta aver ottenuto l’impasto che deve essere leggermente morbido e liquido metti le castagnole a friggere all’interno di una tegame con olio di semi caldo. Per la forma prendi un cucchiaio con l’impasto e utilizza l’indice per far scivolare l’impasto nell’olio caldo e cosi’ friggera’ la castagnola. Puoi anche mettere l’impasto nella sacca da pasticceria e farli scendere pian piano tagliandoli con un coltello.

Una volta fritte impanale nello zucchero semolato e mettile su di un piatto a raffreddare.

Consigli

Io utilizzo sempre la ricotta di pecora perche’ piu’ saporita e buona. Per utilizzarla al meglio mettila a scolare all’interno di uno scolapasta riposto nel frigo tutta la notte e con un piattino sotto.

Friggi le frittelle in maniera dolce con fiamma moderata altrimenti bruceranno rimanendo crude all’interno e stracotte all’esterno. Esperienza 😉

Puoi decidere di utilizzare altri liquori come il Marsala invece del rum. Questa e’ una scelta di gusto.


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook