Panini Napoletani bimby

I panini napoletani bimby sono una vera bonta’ e piatto squisito e proprio come altre ricette napoletane e campane sono adatte a questo periodo dell’anno che si avvicina ovvero: Pasqua.

I panini napoletani ripieni non sono altro che una ricetta pasquale molto ricca di gusto ma molto povera ed economica per quanto riguarda gli ingredienti che mettiamo all’interno. Sono molto semplici da realizzare e piaceranno a tutti, grandi e bambini perche’ ci sono ingredienti che piacciono a tutti.

Per quanto riguarda la pasta lievitata si fa in un attimo perche’ e’ come se fosse un’impasto di pane ma con l’aggiunta di strutto e latte per renderla ancora piu’ morbida. L’interno invece e’ ricco e straborda di salumi e formaggi tagliati a pezzetti come ad esempio il salame, prosciutto, pancetta e piu’ chi ne ha ne metta.

Ingredienti

Per il pane napoletano

  • 500 g di farina 00
  • 100 g di acqua
  • 100 g di latte a temp. ambiente
  • 1/2 panetto di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di zucchero semolato
  • 10 g di sale
  • 50 g di strutto

Per il ripieno

  • 40 g di parmigiano o grana grattugiato
  • 2 uova sode
  • 300 g di salumi misti (salame Napoli, mortadella, prosciutto cotto, provolone dolce e piccante)

Procedimento

Metti nel boccale acqua, latte, zucchero, lievito sbriciolato e aziona 30 sec. 37° vel.3

Aggiungi tutti gli altri ingredienti come strutto, farina, sale e impasta tutto 4 min. vel. spiga

Una volta aver ottenuto un impasto omogeneo, lavoralo per qualche secondo con le mani e successivamente mettilo all’interno di una ciotola coperto da pellicola o canovaccio e lascia lievitare finio a che raddoppia di volume. Ci vorranno dalle 1 alle 3 h, dipende anche la temperatura ambientale!

Una volta fatto cio’ prendi la pasta lievitata, stendila con l’aiuto di  un mattarello dandole una forma rettangolare e metti su di essa tutto il ripieno. Il ripieno deve essere cubettato o tagliato a pezzetti piccoli e il parmgiano invece grattugiato. Le uova sode invece tagliate a fette o sbriciolate.

Arrotola per bene questo rettangolo farcito di pasta e chiudi per bene i bordi pizzicandoli con le dita. Ritaglialo in tante parti utilizzando un coltello e voila’, in questo modo avrai ottenuto dei panini napoletani di tutto rispetto.

Spellali con l’aiuto di un pennello con un velo di strutto liquefatto per farli dorare per bene.

Cuocili all’interno di una teglia in forno 200° per 25-30 min. Devono essere belli dorati!

Consigli

Il tempo di cottura varia a seconda del forno e della dimensione che avrai dato al panino

Consumali sia caldi che freddi sono una vera bonta’

Alcuni aggiungono anche i cicoli, che bonta’!

Attenti al sale, perche’ gli ingredienti sono belli saporiti di suo.


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook