Pizza Margherita in padella col bimby

Fare la pizza Margherita in padella col bimby e’ uno dei migliori modi per evitare di accendere il forno durante l’Estate, quando fa proprio tanto caldo.

Questo tipo di pizza veloce fatta in casa richiede un massimo di cottura e preparazione totale di 15 minuti e tutti possono realizzarla con facilita’. Ovviamente non posso garantirvi che il sapore sara’ migliore della pizza normale cotta nel forno ma sicuramente puo’ essere una valida alternativa piu’ veloce per realizzarla davvero in pochissimo tempo.

Ingredienti

Per la pasta lievita

  • 300 g di farina 00
  • 150 g di acqua a temp. ambiente
  • 5 g di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 20 g di olio di oliva

Per il condimento

  • pomodoro pelato q.b.
  • mozzarella senza siero q.b.
  • origano q.b.
  • olio a crudo

Procedimento

Metti tutti gli ingredienti all’interno del boccale ed impasta 2 min. vel. spiga

Aggiungi il sale ed aziona 2 min. vel. spiga

Ottenuto l’impasto lavoralo per qualche secondo sul piano di lavoro con le mani e mettilo a lievitare per circa 2-3 h all’interno di una ciotola

Fatto cio’ dividi l’impasto in 3 palle in ugual misura e fai lievitare sempre col canovaccio sopra fino a quando le palline non avranno¬†raddoppiato il loro volume. Ci vorranno altre 2-3 h circa.

Nel frattempo all’interno del boccale metto tutti gli ingredienti per fare il condimento al pomodoro ed aziona 30 sec. vel.5 e metto da parte.

Stendi con un mattarello o con le mani l’impasto in maniera sottile e cuocilo all’interno di una padella antiaderente oppure utilizzandone una normale ma ingrassata con dell’olio di oliva.

Fai cuocere la pizza da ambedue i lati utilizzando un fuoco medio/basso

Vado a condirla con passata di pomodoro e mozzarella asciutta dal lato piu’ cotto, abbasso la fiamma e chiudo col coperchio. Completo la cottura facendo sciogliere la mozzarella e voila’!

La pizza e’ pronta per essere servita bollente!

Consiglio

Per fare questa cottura solitamente utilizzo una padella antiaderente oppure per chi c’e’ l’ha puo’ andar bene un testo romagnolo.


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook