Peperoni al vapore nel varoma bimby

Oggi andremo a realizzare i peperoni al vapore nel varoma bimby. Con questo metodo andremo a cuocere i peperoni senza grassi e in maniera dietetica e possiamo decidere di condirli poi noi come vogliamo.

Questo metodo di cottura al vapore o nel varoma come detto nel bimby fa si che i peperoni a pezzetti si cuociano al punto giusto senza grassi. Puoi ovviamente decidere di mangiarli cosi’ con un po’ di sale se sei a dieta e cucini perennemente light.

Per tutti coloro che volessero condirli creando una conserva oppure un contorno di peperoni saporiti basta unire aglio, olio, sale e pepe e prezzemolo. In questo modo potrai condirli in un piatto e servirli una volta raffreddati oppure riporli all’interno di vasetto e fare una specie di conserva che si conserva in frigo per qualche giorno.

Ingredienti

  • 500 g di acqua
  • 800 g di peperoni senza pelle e senza semi
  • sale q.b.

Puoi condirli con

  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • sale e pepe q.b.
  • 80 g di olio di oliva
  • 1 spicchio d’aglio intero

Procedimento

Lava, togli semi e taglia a pezzi il peperone e disponilo tutti nel vassoio varoma.

Riempi il boccale di acqua e un po’ di sale e cuoci il tutto utilizzando “il metodo a vapore” per 20 min. varoma vel.1.

Svuota il boccale e metti dentro i peperoni e falli cuocere nuovamente per 10 min. varoma antiorario vel.1

Una volta cotti, togli i peperoni (facendo attenzione) dal vassoio varoma e lasciali raffreddare all’interno di un piatto. In questo modo hai ottenuto dei peperoni al vapore senza grassi e completamente leggeri.

Se vogliamo insaporirli rendendoli meno light possiamo condirli nel modo seguente.

Metti il prezzemolo e l’aglio nel boccale 3 sec. vel.7.

Prendi peperoni cotti e freddi e immergili all’interno di un piatto con tutto l’olio, il trito di prezzemolo e aglio. Volendo puoi sostituire un piatto mettendo il tutto all’interno di un vasetto sterilizzato, facendone una conserva.

Consiglio

Utilizza peperoni di tutti i colori per evitare la monocromaticita’.

Puoi aggiungere anche delle olive volendo ma attenti al sale! Mi raccomando!


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook