Biscotti all’avena vegani bimby

Oggi andremo a realizzare dei biscotti all’avena vegani col bimby molto interessanti con caratteristiche particolari.

Per fare questa sorta di pasta frolla utilizzeremo solo prodotti biologici se e’ possibili, in maniera tale da avere un prodotto il piu’ naturale possibile e senza conservanti. Quindi qualita’ ottima degli ingredienti fanno si che i biscotti vengan piu’ sani piu’ buoni e senza conservanti rispetto a quelli del supermercato.

Questi biscotti “particolari” sono appunti adatti a vegani e vegetariani ma anche ad altre tipologie di persone. Niente uova, niente glutine e niente grassi (utilizziamo solo olio di semi). Questo prodotto puo’ essere mangiato da tante persone soprattutto chi sta seguendo un regime alimentare particolare tipo persone a dieta.

Se questi biscotti non sono light e dietetici quali altri lo sono? 😀

Ti lascio alla preparazione e ai consigli in basso! 😉

Ingredienti

  • 100 g di farina di mandorle
  • 100 g di zucchero di canna
  • 200 g di fiocchi d’avena
  • un pizzico di sale
  • 10 g di cacao in polvere amaro
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci vanigliato
  • 80 g di olio di semi
  • 50 g di latte di soia

Procedimento

Metti nel boccale i fiocchi di avena e trita 10 sec. vel.10

Aggiungi la farina di mandorle, zucchero, cacao, sale, lievito e aziona 20 sec. vel.3

Aggiungi l’olio ed il latte di soia ed impasta per 3/4 min. vel. spiga

Una volta creato l’impasto prendi dei pezzi d’impasto di egual misura (meglio se piccoli) e fai delle palline che poi schiaccerai sulla placca da forno ovviamente rivestita con carta forno.

Fai cuocere il tutto per 15 min. circa a 160°. Lascia raffreddare il risultato sulla placca da forno prima di servire, per evitare che si rompano.

Consiglio

La cottura varia in base alla dimensione che dai ai biscotti ed anche alla tipologia di forno che cambia. Ognuno di noi ne possiede uno diverso e quindi attenti alla cottura!

Olio e latte sono degli ingredienti che puoi facilmente intercambiare perche’ ne esistono di varie tipologie e quindi sta a te anche scegliere. Ovviamente l’olio di semi ed il latte di soia possono essere facilmente sostituiti da altri ingredienti simili, purche’ vegan.

La farina di mandorle se puoi comprala anch’essa da coltivazione bio, ma non dimenticarti che puoi realizzare anch’essa col bimby. Esiste gia’ un post sul blog, basta cercare! 😉

Personalmente utilizzo quando posso dello zucchero di canna magari integrale ma per persone che stanno piu’ attente ai dettagli possono volendo anche utilizzare la stevia. Ovviamente se sai come utilizzarla e’ molto comoda perche’ non ha quasi calorie ed e’ anch’essa totalmente naturale. Quindi non fa male!


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook