Pane Rosetta o Michetta bimby

Avete mai provato a fare il pane Rosetta o anche chiamato Michetta bimby? Oggi lo faremo insieme e vedremo qual’e’ il risultato di questa nuova ricetta di panificazione.

Cominciamo col dire che in alcuni posti questa tipologia di panino viene chiama Rosetta o Michetta (forse piu’ a Milano) e la sua particolarita’ e’ quella di essere ricoperta da uno strato superficiale di farina. Puo’ essere utilizzato come panino per essere farcito senza alcun problema.

La preparazione e’ un po’ lunga e difficoltosa ma leggendo e seguendo tutti i passaggi la ricetta prendera’ vita assomigliando molto a quella dei panifici che la realizzano ad opera d’arte. Mi raccomando di utilizzare anche ingredienti di qualita’ e come vi consiglio sotto aggiungete un po’ di malto per aiutare la lievitazione proprio come fanno i professionisti. Lo si compra online ed e’ bio proprio come il miele, completamente naturale.

Per fare la Michetta o Rosetta si comincia dal lievitino, poi lo si aggiunge lievitata all’impasto che dovra’ ulteriormente lievitare e successivamente le si da’ la forma. In alcuni passaggi bisogna stendere e riavvolgere la pasta proprio come fosse pasta sfoglia, in questo modo si creano delle Rosette o Michette sfogliate. Una volta cotte, tagliate il centro e capirete!

Ingredienti

per il lievitino o anche chiamato biga

  • 5 g di lievito di birra
  • 225 g di acqua
  • 500 g di farina manitoba

Impasto

  • 5 g di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di malto o zucchero
  • 85 g di acqua
  • 10 g di sale
  • 100 g di farina manitoba

Extra

  • 30 g di olio
  • 100 g di farina 00

Procedimento

Fai la biga mettendo nel boccale l’acqua, il malto, e il lievito e mescola per 30 sec. vel.3

Aggiungi la farina ed impasta per 2 min. vel. spiga

Metti questo lievitino all’interno di una ciotola e lascia lievitare 20h. (approssimativamente, perche’ dipende dalle temperature)

Nel boccale metti gli ingredienti per continuare la preparazione ovvero: lievito e acqua e aziona 3 min. 50° vel.3

Aggiungi la farina mescolata al sale e la biga ed impasta per 4 min. vel. spiga

Crea con questo impasto una palla e mettilo a lievitare per 10 min.

Con un mattarello stendi l’impasto e ripiegalo per 4 volte (proprio come si fa la pasta sfoglia), ovvero stendi un rettangolo che verra’ richiusa dai lati piu’ volte.

Ungi l’impasto d’olio e arrotolalo con la pellicola o riponilo dentro una ciotola.

Fai lievitare per circa 20/25 min.

Adesso dividi l’impasto in tante palline di egual misura (da 80 g l’una) e infarinale con la farina, in maniera tale che vengano il piu’ possibile uguali a quelle del panificio.

Lascia lievitare nuovamente 20 min.

Adesso con un tagliamele incidi la parte superiore di ogni palla d’impasto e capovolgili sul piano (la faccia della rosetta sul piano) e lascia lievitare ancora per 30 min.

Adesso riponili in una teglia unta di olio o con carta forno e fai cuocere per 240° per circa 20 min. circa posizionando un pentolino con dell’acqua nel forno.

Abbassa la temperatura a 200° per gli ultimi 5 minuti.

Una volta cotte lascia il forno aperto e lasciale raffreddare completamente.

Consiglio

Possono essere anche congelate se non le utilizzi tutte subito!


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook