Purea di fave bimby

Fare un ottima purea di fave bimby fatta in casa non e’ per niente difficile e gli step sono molto semplice ma il risultato e’ assicurato.

In poche parole andremo a realizzare un pure’ verde, quindi abbastanza colorato che andremo a mangiare cosi’ per com’e’ senza aggiungervi troppi ingredienti all’interno. Si serve come una “zuppa” densa bella fumante soprattutto nel periodo Invernale.

Questo primo piatto vegan e’ molto light se fate attenzioni alle dosi dell’olio perche’ e’ quasi senza burro e grassi. Le verdure come le fave fanno molto bene e sono ricchissime di vitamine. Infine l’abbinamento col formaggio pecorino ci sta da dio perche’ si mangiano gia’ le fave fresche col pecorino ma crude.

Infine potete (volendo) aggiungervi all’interno spezie orientali per profumare ed aromatizzare il piatto. Che ne dite? Vi piace?

Ingredienti

  • 1 cipolla media
  • sale e pepe q.b.
  • 200 g di fave secche
  • 300 g di brodo vegetale
  • 30 g di olio EVO
  • 30 g di formaggio tipo pecorino

Procedimento

Metti a bagno le fave sgusciate in acqua calda per due ore e sciacquale per bene.

Metti la cipolla nel boccale e tritala per 3 sec. vel.8

Riunisci sul fondo con la spatola e aggiungi tutti gli altri ingredienti e fai cuocere per 30 min. 100° vel. soft

Servi con un filo di olio e una macinata di pepe.

Consiglio

Questo piatto vegan e vegetariano si abbina totalmente al periodo invernale quando fa molto freddo.

Meglio accompagnarlo con qualche crostino di pane.


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook