Ricetta Giardiniera col bimby

Oggi prepariamo facciamo la ricetta della Giardiniera col bimby, un ottimo antipasto piemontese che si puo’ conservare all’interno di barattoli di vetro e utilizzarla all’occorrenza.

La Giardiniera di verdure sott’aceto  non e’ altro che una serie di verdure ed ortaggi cotti all’interno del boccale ma con l’aggiunta di olio e aceto. Con questo composto di salamoia, aceto e olio, le verdurine all’interno staranno bene senza ammuffire o alterarsi. In poche parole c’e’ anche un po’ di agrodolce per via dello zucchero.

Possono essere utilizzati in vari modi che non vi vado a descrivere ora ma comunque e’ un ottimo ingrediente base della cucina italiana ovvero piemontese da servire come contorno. Rimaniamo in tema light, leggero e dietetico con questo post che t’impara come cucinare i cavoletti al vapore.

Ingredienti

  • 150 g di sedano a pezzetti
  • sale e pepe q.b.
  • 400 g di passata di pomodoro fresco
  • 150 g di carote tagliate
  • 150 g di peperoni
  • 150 g di cipolline piccole
  • 150 g di cavolfiore
  • 100 g di olio EVO
  • 50 g di aceto di vino bianco
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 100 g di fagiolini

Procedimento

Una volta aver tagliato tutte le verdure ed ortaggi a pezzetti piccoli ed averli lavati possiamo cominciare.

Metti nel boccale tutti gli ingredienti tranne (zucchero e aceto) e fai cuocere per 5 min. 100° antiorario soft.

Aggiungi a questo punto aceto e zucchero per creare il sott’aceto e fai cuocere nuovamente per 5 min. 100° antiorario soft.

Metti il composto all’interno di vasetti in vetro sterilizzati e chiudi per bene con un coperchio a chiusura ermetica. Capovolgi e aspetta che si raffreddino per creare il sottovuoto.

Utilizza quando vuoi come una conserva.

Consiglio

Il sottovuoto si crea per effetto del calore all’interno di un barattolo completamente asciutto e strerilizzato e chiuso con un coperchio. In questo modo il prodotto potra’ conservarsi per settimane o mesi.

Dato che e’ tutto completamente vegetariano, vegano, senza burro e senza glutine va bene per tutti.


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook