Bomboloni al forno bimby

Avete mai provato i bomboloni al forno bimby? Sono proprio come quelli originali del Trentino che vengono chiamati krapfen ma non sono fritti.

La ricetta originale del bombolone o krapfen fritto potete trovarla all’interno del blog e va bene perche’ sono molto buoni. Se dobbiamo pensare pero’ a quelle persone che vogliono cibi dolci non fritti cosa facciamo? In questo caso vi propongo i bomboloni o krapfen non fritti. Sempre stesso procedimento ma diversa cottura perche’ si mettono in forno.

Per quanto riguarda l’impasto e’ semplice da realizzare e la risultante e molto morbida ma voi cosa ci mettereste all’interno? La versione originale richiede la confettura ma noi possiamo mettere crema pasticcera, ricotta, creme al limone come la lemon curd e la nutella.

In questo modo rivisitiamo un dolce di carnevale della tradizione del nord Italia facendolo diventare molto piu’ light e genuino.

Ingredienti

Per la base dei Krapfen

  • 200 g di farina Manitoba
  • 200 g di farina 00
  • 200 g di latte intero
  • 150 g di zucchero semolato
  • vanillina o vaniglia
  • 60 g di burro fuso
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 3 tuorli
  • marmellata o confettura di albicocche fatta in casa

Per spennellare e guarnire

  • 1 albume
  • zucchero a velo vanigliato q.b.

Procedimento

Sciogli il latte con il lievito e un po’ di zucchero per 2 min. 27° vel.2

Aggiungi tutti gli altri ingredienti ed impasta per 3/6 min. vel. spiga

Ottenuto l’impasto lascialo lievitare all’interno di una ciotola fino a quando raddoppia di volume. Ci vorranno minimo 4/5 h.

Stendi l’impasto e ritaglia dei cerchi con un bicchiere e metti al centro la marmellata e spennella tutti i bordi con l’albume. In questo modo i bordi si sigilleranno perfettamente. Non si apriranno se fatto bene.

Fai lievitare tutti i krapfen per 1 h intera e cuoci in forno per 30 min. a 180° o fino a quando sono ben dorati.

Lascia raffreddare e spolverizza di zucchero a velo.

Consiglio

Pre-riscalda il forno perche’ in questo modo la cottura sara’ piu’ uniforme.

Puoi mettere dentro cio’ che vuoi ma quelli tradizionali, ovvero del Trentino alto adige sono ripieni di albicocca.

Vi ricordo che vengono chiamate bombe, bombette … a seconda di dove vengono fatte. Tu come li chiami?


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook