Melanzane al vapore col bimby

Hai mai provato a cuocere le melanzane al vapore  col bimby? Questa tipologia di cottura senza grassi ti consente di cuocerle all’interno del cestello in poco tempo per far piatti ancora piu’ complessi.

Se vuoi cuocere la melanzana senza grassi e vuoi utilizzarla per metterla all’interno di un impasto o vuoi comunque fare una crema questo e’ il modo giusto per cuocerla. In molti paesi la cucina al vapore viene utilizzata molto piu’ spesso di quanto noi la utilizziamo. Piu’ che al vapore dobbiamo dire al varoma perche’ la funzione apposita a’ proprio quella.

Cuocendole in questo modo farai si che le sostanze nutritive non si disperdano nell’acqua di cottura di un normale e comunque ad ogni modo e’ piu’ semplice, intuitivo e veloce. Poi comunque alla fine noterai il vantaggio di sporcare pochissime cose.

Guarda come realizzare una vellutata di melanzane fatta in casa. Piatto economico, semplice e veloce della tradizione culinaria italiana.

Ingredienti

  • 1 melanzana
  • 1 l di acqua
  • sale q.b.

Procedimento

Lava una melanzana e taglia a fette oppure in orizzontale. Mettile all’interno dell’acqua con del sale e falle riposare per 30 min. circa pressate sopra con un piatto. In questo modo si toglie l’amaro che possono avere.

Per togliere l’amaro molti mettono le melanzane all’interno di un piatto e le fanno spurgare cospargendole di sale. Una volta lasciate riposare vengono strizzate con le mani per togliere l’acqua e l’amaro che possono possedere. Scegli quindi un modo o l’altro.

Tagliale a tocchetti di egual misura e successivamente riponile all’interno del cestello con dell’acqua all’interno del boccale e fai cuocere tutta la melanzana per circa 8 min. varoma vel.1

Una volta fatta cuocere lasciala intiepidire e puoi utilizzarla per piatti dove la melanzana deve essere macinata, diventare crema o polpette.

Consiglio

Puoi aromatizzare l’acqua mettendolo limone o erbe aromatiche.

Puoi anche mangiarle cosi’ stesse una volta fatte scolare e condite con altre tipologie di verdure lesse e qualche cucchiaio di olio, sale, pepe e qualche erba aromatica.


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook