Pangrattato fatto in casa col bimby

Fare il pangrattato fatto in casa col bimby non e’ per niente difficile, anzi e’ molto semplice.

Farlo in casa conviene sia dal punto di visto economico che salutare perche’ otterremo un prodotto per lo piu’ naturale e senza l’aggiunti di sostanze chimiche come conservanti. Quindi il tutto e’ senza conservanti.

Puoi utilizzarlo per creare panature, polpette, cotoletti fritte milanesi e palermitane. Insomma puoi utilizzarlo anche nelle ricette salate per far gratinare la parte superiore e chi piu’ ne ha ne metta.

L’importante e’ che una volta creato l’ingrediente si pensi ad una buona conservazione per far si che i parassiti non si avvicinino. Per farlo puoi isolarlo in un sacchetto, contenitore oppure inserire all’interno erbe aromatiche che ne eliminano l’umidita’.

Ingredienti

  • pane raffermo o secco (fresco e non confezionato)

Procedimento

Metti i pezzi di pane piu’ o meno tagliati a piccoli pezzi e trita a 20 sec. vel.9 se vuoi ottenere una grana grossa di pangrattato.

Se ami il pangrattato originale, ovvero quello sottile trita il pane per circa 30/40 sec. preferibilmente con una vel. piu’ alta come la 9.

Consiglio

Mettilo dentro ad un contenitore oppure un sacchetto con una foglia di alloro per evitare che diventi brutto. Gli insetti in questo modo non si avvicineranno.

Aromatizzarlo come vuoi aggiungendo sale, pepe, peperoncino ed erbe aromatiche.


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook