Panna da cucina ai funghi bimby

Oggi andremo a realizzare la panna da cucina ai funghi bimby. Un ottimo modo insomma per cucinare tutto da zero cominciando dalle materie prime.

Questa ricetta e’ senza lattosio perche’ utilizziamo il latte di soia e quindi utile per tutti i vegani che vogliono avvicinarsi alla ricetta senza fare troppe modifiche. Questa e’ la ricetta basica della panna da cucina fatta in casa alla quale aggiungere i funghi per insaporirla ulteriormente.

E’ una versione semplice e saporita di cio’ che troviamo all’interno di una scatoletta gustosa del supermercato gia’ pronta all’uso. Possiamo infatti personalizzarla aggiungendo spezie, erbe aromatiche e piu’ chi ne ha ne mette.

Se vuoi utilizzarla subito e’ la miglior cosa da fare per lasciare i profumi integri ma volendo puoi metterla in un barattolino di vetro ermetico ben chiuso e lasciarla in frigo per qualche giorno prima di consumarla. Un vero must have da avere e realizzare.

Ingredienti

  • 120 g di latte di soia o vegetale
  • sale e pepe q.b.
  • 30 g di funghi porcini
  • acqua tiepida q.b.
  • 180 g di olio di semi

Procedimento

In una ciotolina metti l’acqua tiepida e metti all’interno i funghi per 30 min. circa. Una volta fatti rinvenire, strizzali con le mani per evitare l’acqua in eccesso e metti nel boccale.

Trita i funghi con tutto l’olio e amalgama per 5 min. 100° vel. soft

Sala e pepa e aggiungi il latte di soia e aziona per 1 min. vel.6

Aggiungi l’olio e monta per 1 min. vel.8

Omogeneizza il tutto per 2 min vel.6

Il nostro composto adesso e’ completamente pronto e puoi utilizzarlo per condire una buona pasta con tanto di formaggio grana (volendo) oppure un buon risotto.

consiglio

Fare la panna da cucina in casa e molto semplice e si risparmia molto sia sulle spese di acquisto della scatoletta, sia per quanto riguarda la qualita’. Perche’? All’interno della nostra panna da cucina possiamo mettere anche altri ingredienti come prezzemolo, spezie etc.. per insaporirla ancora di piu’.

Da provare immediatamente.


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook