Piadina Romagnola: Ricetta originale bimby senza lievito

piadina-romagnola-ricetta-originale
Da bravo amante della cucina Emiliana – Romagnola, mi diletto in piatti come cibi di strada e non come questo ovvero la piadina romagnola bimby : la ricetta originale senza lievito. Yey! finalmente.

Esistono vari tipi di impasti di piadine romagnole ma non vivendo in Emilia ma passando qualche mese in Emilia ho capito che questo e’ il primo cibo da strada che si mangia seduti per strada. Eh si, per strada composti e seduti senza camminare.

Un po’ come i giapponesi che odiano la gente che cammina e mangia allo stesso tempo. Una nuova regola che da meridionale non conoscevo! 😀 😀

A parte questa piccola sorridente parentesi ho voluto cucinare la vera ed originale versione della piadina romagnola utilizzando il robot bimby. Ricca di salumi del posto, di strutto e completamente senza lievito ma ho aggiunto come vuole la tradizione del bicarbonato che funzia come lievito naturale.

Ovviamente non ha la stessa funzione lievitante ma funziona davvero quando non vi e’ troppo freddo. La piadina gonfiera’ un po’ fino a vedere su di essa delle parti piu’ lievitate a forma di palloncini e successivamente, una volta ben dorata la si mangia.

Come condisci la tua piadina personale? A me piace molto con la mortadella e il salame ungherese :P.

Ingredienti

  • 500 g di farina 00
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di sale
  • 100 g di strutto di qualita’
  • 250 g di acqua o latte

Condisci con:

  • squacquerone
  • prosciutto cotto
  • prosciutto crudo
  • mortadella
  • salame

Procedimento

Metti tutti gli ingredienti all’interno del boccale ed impasta il tutto per 2 fino a 5 min. vel. spiga.

Una volta aver ottenuto il panetto, lavoralo con un po’ di farina su una superficie liscia fino ad ottenere un impasto a palla omogeneo e senza crepe.

Lascia riposare il tutto all’interno di una ciotola avvolta dalla pellicola trasparente per 30 min. circa

Dividi l’impasto in piu’ parti o palline e stendile con un mattarello formando un simil cerchio. Non importa se perfetto.

Cuocile in una padella antiaderente o come fanno i Romagnoli all’interno del testo, fino a che ambedue le parti siano dorate.

Farcisci l’interno come vuoi e mangiale caldissime!

Consiglio

Lo squacquerone e’ un formaggio morbido romagnolo che si abbina perfettamente a questa ricetta di street food. Se non ce l’hai o metti un formaggio tipo philadephia o evitalo completamente. E’ buona lo stesso, ricorda!

Utilizza strutto e salumi di alta qualita’ per avere una risultante ottima. Cosa metti all’interno poi trovi, ricorda!


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook