Cassatine o Cassatelle fritte di ricotta bimby

Hai mai provato a realizzare le cassatine o cassatelle fritte di ricotta bimby? Se non hai mai sentito parlare leggi la ricetta perche’ comincerai ad avere l’acquolina in bocca.

Il nome di questo fantastico dolce richiama la cassata palermitana e per questo e’ un dolce della tradizione ma molto poco conosciuto. E’ come una sorta di pasta fritta che si condisce di ricotta all’interno.

Per fare queste cassatelle o cassatine (entrambi i nomi sembrano essere reali a seconda della posizione geografica all’interno della Sicilia stessa) sono dei dolci fritti che volendo si possono utilizzare anche a Carnevale. Non esiste un periodo quando farle ma si possono tranquillamente farle tutto l’anno.

Ingredienti

  • 500 g di farina 00
  • 250 g di acqua
  • 50 g di olio di semi
  • 80 g di zucchero semolato
  • 1/2 cucchiaino di sale

Per la farcia di ricotta

  • 250 g di crema di ricotta
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 1 manciata gocce di cioccolato fondente

Facoltativo

Cannella in polvere q.b.

Procedimento

Per la farcia interna di ricotta

Metti lo zucchero e la cannella all’interno del boccale e aziona qualche sec. vel. turbo

Aggiungi la ricotta e con la farfalla mescola per 30 sec. vel.5

Aggiungi le gocce di cioccolato e mescola con la spatola.

Per l’impasto delle cassatine siciliane

Metti tutti gli ingredienti nel boccale ed aziona per 2 min. vel. spiga

Una volta aver ottenuto un panetto, impastalo a mano per qualche minuto utilizzando magari un po’ di farina se risulta appiccicoso.

Stendi il panetto e ritaglia con un coltello, un bicchiere o un coppapasta una forma rotonda e metti al centro un cucchiaio o un cucchiaino di ricotta.. Dipende dalla dimensione insomma.

Chiudi formando un semicerchio e utilizzando una forchetta sigilla tutti i bordi per bene. Attenzione a questo procedimento altrimenti la farcia rischia di uscire.

Friggi le cassatine all’interno di una padella con olio di semi abbondante a fuoco medio, da tutte e due le parti. Utilizza una pinza o un cucchiaio per girarle e non una forchetta. Potrebbero facilmente bucarsi!

Una volta cotte, lasciale raffreddare completamente e metti sopra zucchero a velo e cannella quanto ne vuoi.

Adesso puoi mangiarle! Gnam 😀

Consiglio

Sono buone soprattutto fredde, anche se state gia’ dentro il frigo a riposare.

Utilizza una ricotta di pecora di qualita’ come da tradizione palermitana e siciliana.

La cannella e’ utilizzata molto nei dolci siciliani tipo cassata, crema di ricotta etc.. Deciderai tu se utilizzarla o no. E’ buna e fa bene ma non tutti la amano! 😀

Consiglio per vegetariani e vegani

L’impasto e’ senza burro, senza latte e senza uova. Insomma un impasto molto povero e leggero ed economico che si puo’ adattare anche ad una ricetta vegana o vegetariana. Poi la farcia si puo’ adattare tranquillamente.


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook