Krapfen senza uova bimby

Cosa c’e’ di piu’ buono di un Krapfen senza uova bimby? Eh lo so la ricetta originale e’ tutt’altra cosa anche se simile. Ovviamente questa le somiglia molto e non possiamo esimerci dal provarla!

Ovviamente la versione dei Krapfen senza uova e’ adatta a tutte quelle persone che non possono mangiare uova oppure vogliono evitarle. In entrambi in casi ne rimarrete soddisfatti e sapete perche’? Perche’ e’ come se ci fossero!

In Trentino Alto-Adige se non erro mettono all’interno l’uovo per rendere l’impasto gustoso, colorato e saporito ma io ho scoperto questi che non ne hanno e voglio condividerli con voi virtualmente!

Questi fantastici dolci di carnevale fritti sono veramente squisiti. Sono anche squisiti per tutto l’anno come colazione o merenda salutare rispetto a quelli che si comprano al bar. Almeno sappiamo cosa c’e’ dentro.

Ingredienti

  • 500 g di farina 00
  • 100 g di burro
  • 240 g di latte
  • 100 g di zucchero semolato
  • 1 bustina di vanillina o vaniglia
  • 1 cubetto di lievito di birra fresco

Farcitura

  • a propria scelta : nella versione originale si usa la marmellata

Procedimento

Prima di tutto bisogna fare un impasto iniziale chiamato biga o lievitino con questi ingredienti : tutto il lievito, meta’ del latte, 1/4 di farina. Mescola o impasta per 1 min. vel.1

Lascia l’impasto ottenuto all’interno del boccale e fallo lievitare in un luogo caldo o tiepido tipo in cucina o dentro il forno con la luce accesa se non e’ Estate. Ci vorranno 20 min. circa.

Una volta lievitato, aggiungi tutti gli altri ingredienti rimasti (compreso la rimanente di farina e latte ovviamente) ed impasta il tutto per 4 min. vel. spiga.

Prendi il composto e lavoralo con le mani per 5 min. circa. Mettilo all’interno di un contenitore e lascialo lievitare abbondantemente per circa  3-4h o fino a quando raddoppia.

Stendi la pasta col mattarello delicatamente e con dei bicchieri ritaglia dei cerchi della dimensione che vuoi.

Lascia lievitare ancora per 30 min.

Friggi in abbondante olio di semi di girasole o arachidi e volendo puoi anche passarle nello zucchero semolato oppure spolverizzarle di zucchero a velo una volta fredde.

Consigli

Farcisci i krapfen come vuoi come ad esempio fanno in Trentino con la marmellata di albicocche.

Se li fai piccoli e li cuoci a fiamma bassa-moderata e’ meglio perche’ cosi all’interno si cuociono bene senza rimanere crudi.

Se utilizzi un latte vegetale, otterrai una variante vegetariana – vegana.

Butaris’ photo credits


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook