Cime di rapa stufate col bimby

Oggi andremo a realizzare le cime di rapa stufate col bimby. Sono delle erbe che vengono cucinate solitamente con la pasta tipo le orecchiette in tutta la Puglia.

Le cime di rapa stufate o anche dette ripassate sono un piatto povero ed economico che con l’aggiunta di altri ingredienti diventa reale e squisito. Basta veramente poco! Un soffritto e le erbette si insaporiscono immediatamente e puoi mangiarle cosi’ per come sono o accompagnate da una bruschetta.

Un piatto veramente antico e della tradizione pugliese che pero’ piace a tutti gli italiani. Ovviamente ognuno le fa a suo modo e a proprio gusto. Io vi propongo questa ricetta davvero povera di ingredienti ma ricca di sapore e vitamine!!

Stavolta questa e’ una pietanza completamente vegetariana e vegana ma che piace veramente a tutti. 🙂

Ingredienti

  • 1 spicchio di aglio
  • 50 g di olio extra vergine di oliva
  • sale e peperoncino q.b.
  • 400 g di cime di rape mondate

Procedimento

Pulisci e lava per bene sotto l’acqua corrente le cime di rapa e successivamente asciugale con un canovaccio.

Metti olio e aglio e trita per 3 sec. vel.7

Fai soffriggere il tutto per 2 min. 100° vel. soft e aggiunge sale e peperoncino.

Aggiungi le cime poco alla volta e fai cuocere il tutto per 20/25 min. 100° antiorario vel. soft

Servi al momento!

Consiglio

Se non ami l’aglio messo in abbondanza come nella ricetta originale puoi utilizzare l’aglio in polvere oppure puoi semplicemente non tritare l’aglio e farlo soffriggere con la modalita’ antiorario vel. soft/1.

Metti peperoncino in abbondanza. E’ la tradizione!


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook