Torta pizza col bimby

Avete mai sentito parlare di Torta Pizza bimby? E’ un piatto americano che si discosta di molto dalla nostra tradizione ma alla fine sempre pizza fatta col bimby e’. Andiamo a scoprirla.

La Pizza Cake o anche chiamata in italiano Torta di pizza e’ una ricetta americana molto ricca di ingrediente e abbastanza calorica ma saporitissima. Ovviamente anche se la ricetta originale americana e’ cosi’ noi possiamo cambiarla, rivisitarla e alleggerirla se vogliamo. Si rifa’ pero’ alla nostra pizza napoletana, anche se con molti ma molti cambiamenti.

Si tratta di un impasto lievitato di pane che diventera’ una pizza imbottita un volta cotta. La genialita’ sta nel fatto che in base a come la conciate con gli ingredienti sembrera’ una vera e propria torta salata con tanta di glassa color rosso. Gli americani sono sempre geniali quando si tratta di storpiare i nostri cibi, i nostri street food o i nostri piatti in generale.

Per finire.. Vi ricordo che potete mettere di tutto all’interno anche l’uovo ma la mia versione basica e’ la piu’ semplice e veloce da realizzare tra le tante online. I bambini impazziranno!

E tu la farai?

Ingredienti

  • 500 g di farina 00
  • 20 g di olio di oliva
  • 1 bustina di lievito di birra liofilizzato o in panetto
  • 300 g di acqua a temp. ambiente
  • 1 cucchiaini di zucchero
  • 2 cucchiaino di sale fino

Condimento

  • 400 g di pomodori pelati o passata
  • 150 g di mozzarella
  • 150 g di prosciutto
  • sale fino q.b.
  • origano
  • 4 wurstel (piccoli)
  • qualche oliva denocciolata
  • 100 g di salame a fette o a cubetti
  • 100 g di formaggio (facoltativo – oltre la mozzarella)

Procedimento

Metti l’acqua, lo zucchero e l’olio e mescola per 30 sec. vel.2

Aggiungi farina e sale (gia’ mescolati) ed impasta per 2/3 min. vel. spiga

Lavora l’impasto utilizzando le mani con un po’ di farina o olio e rendilo piu’ omogeneo possibile.

Metti la palla di farina impastata all’interno di una ciotola coperta e in un luogo dove c’e’ tepore e lascia lievitare il tutto fino a quando raddoppia. Minimo 3h.

Dividi l’impasto in 4 parti : 3 da 120 g circa l’una e quella rimanente lasciala com’e’.

Fai lievitare nuovamente per altre 3h circa.

Stendi i 3 pezzi d’impasto e falli rotondi ma 1 cm piu’ piccoli della teglia rotonda dove andranno ricotti dopo.  Fai cuocere queste 2 pizze bianche in forno a 200° per 5 min. circa. Rimarranno bianchi e un po’ crudi ma non importa. Una lasciala cruda cruda perche’ sara’ il coperchio della nostra pizza.

In una teglia rotonda (alta e stretta) disponi l’impasto piu’ grande steso in maniera tale possa sbordare di tanto in maniera tale da poter accogliere tutto il condimento. Quindi comincia col mettere il pomodoro (meglio se gia’ condito come quello della pizza) e fare tanti piani. Metti ogni dose di ingrediente all’interno di ogni singolo strato intervallandolo anche con la pizza in bianco cotta precedentemente per poi finire il tutto chiudendo per bene.

Chiudi per bene mettendo la parte cruda e i bordi eccessivi al di sopra e chiudendo bene perche’ niente deve fuoriuscire.

Condisci la parte superiore come quella interiore come fosse una vera e propria pizza vista dall’alto.

Cuoci per bene in forno gia’ caldo per 30 min. a 200°. Lasciatela cuocere ancora per altri 10 min. mettendo la carta di alluminio sopra per non far bruciare il formaggio.

Lasciala intiepidire e servi.

Guarda che goduria che sara’ una volta affettata!

Consigli

Metti all’interno tutto cio’ che ti piace e tutto cio’ che ritieni opportuno possa anche fare un minimo di spessore. Mi riferisco al tonno, ai salumi e al formaggio.

Se togliete tutti gli ingredienti messi in questo post e aggiungi solo verdure potresti anche ricavarci una versione vegetariana. 

James‘s photo


Potrebbe interessarti

Commenta con Facebook